lunedì 10 luglio 2017

PROFEZIE SULL'EVENTO ASTRONOMICO - Prima Parte



"Egli mi rispose: «Va, Daniele, queste parole sono nascoste e sigillate fino al tempo della fine. Molti saranno purificati, resi candidi, integri, ma gli empi agiranno empiamente: nessuno degli empi intenderà queste cose, ma i saggi le intenderanno."
(Daniele 12:9-10)

Con il termine "evento astronomico" mi riferisco ad uno, o più, eventi che ricorrono in quasi tutte le fonti profetiche più rilevanti e che riguardano qualcosa che proviene dal cielo, dallo spazio e che coinvolge il nostro pianeta.

Vorrei cominciare da un breve resoconto, arricchito dalle consuete digressioni e parallelismi con altre profezie, di un'opera scritta da un certo Jaco Prinsloo, un ingegnere meccanico di Johannesburg, in Sud Africa, laureato all'università di Pretoria, una delle maggiori e più importanti università dell'area sud africana. 
Prinsloo ha dato un'interpretazione in chiave astronomica a diverse profezie contenute nella Bibbia, mettendole in relazione tra loro. L'autore fa notare come l'intera raccolta di libri del canone biblico sia un unico messaggio, tra le cui righe è contenuta anche l'anticipazione di un evento di portata planetaria: l'impatto di un oggetto astronomico di grandi dimensioni con Giove, la cui influenza gravitazionale arriverà a coinvolgere anche la Terra in diverse collisioni con uno o più asteroidi.

Più avanti vedremo le ipotesi che Prinsloo ed altri hanno fatto sull'identità di questo misterioso "oggetto astronomico" che dovrebbe impattare con Giove, ma prima volevo portare la vostra attenzione su alcune profezie della Madonna di Anguera che paiono calzare a pennello con tutto il costrutto teorico che andremo ad elaborare nel corso di questi articoli:

3.113 – 24/01/2009

"Cari figli, l’urto tra due giganti nell’universo provocherà grandi danni alla terra. Fuoco cadrà dal cielo e molte regioni della terra saranno raggiunte.
Inginocchiatevi in preghiera. Io sono vostra Madre e vi amo. Vi chiedo di essere sempre del Signore. Cercate le cose di lassù e riempitevi dell’amore di Dio."


2.470 – 15.01.2005

"Cari figli, un’immensa palla di fuoco verrà, lasciando un grande deserto. Ovunque si udranno grida e lamenti. È l’ora del Signore. Dite no al peccato e tornate in fretta al Dio della Salvezza e della Pace. Non voglio obbligarvi, ma ascoltatemi con attenzione. Abbiate cura della vostra vita spirituale. Le cose del mondo passano, ma quelle del Signore sono per sempre. Convertitevi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace."

Vedremo altri vaticini della Madonna di Anguera e di altri profeti, più avanti, appena vi darò ulteriori informazioni ricavate da questo studio comparato e sarà sorprendente il livello di dettaglio e concordanza delle diverse profezie.

Il libro di Prinsloo, intitolato "God's Roadmap to the End", viene anche riassunto in una serie di video su Youtube, che, come l'opera scritta, sono interamente in inglese. Non esiste edizione italiana. Ho notato che altri siti nostrani hanno riportato brevemente il nocciolo della ricerca di questo studioso, ma credo che per capire a fondo il suo lavoro, sia importante soffermarsi un minimo su alcuni dettagli.

"Dio disse: «Ci siano luci nel firmamento del cielo, per distinguere il giorno dalla notte; servano da segni per le stagioni, per i giorni e per gli anni e servano da luci nel firmamento del cielo per illuminare la terra»."
(Genesi 1:14)

Secondo Prinsloo, questo passo di Genesi vuole essere un indizio per i lettori che la Bibbia utilizza le "luci del firmamento" per indicare i Tempi. Le costellazioni vengono quindi utilizzate nella Bibbia come "marker temporali" ad indicazione degli eventi futuri.

In estrema sintesi, l'evento di grande rilevanza che vogliamo analizzare, contenuto nella Bibbia, viene descritto attraverso tre figure simboliche

- La donna \ La madre = Costellazione della Vergine (Virgo).

- Il Figlio \ La discendenza \ La stirpe della donna = Giove.

- Satana \ Il Dragone = Oggetto sconosciuto.

Tale evento è così importante che segna l'inizio della dannazione umana, descritto in Genesi, ed il suo termine, nell'Apocalisse.
Inoltre vige la regola del "come in Cielo, così in Terra", ragion per cui ad ogni evento celeste corrisponde metaforicamente un evento terreno.

"Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe:
questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno».
Alla donna disse: «Moltiplicherò i tuoi dolori e le tue gravidanze,
con dolore partorirai figli. Verso tuo marito sarà il tuo istinto,
ma egli ti dominerà»."
(Genesi 3:15-16)

Il passo in Genesi indica uno scontro tra la "stirpe della donna" (Giove) e Satana, che è anche il Dragone, come indicato in Apocalisse 12:9.

"E il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato Diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furon gettati gli angeli suoi. Ed io udii una gran voce nel cielo che diceva: Ora è venuta la salvezza e la potenza ed il regno dell’Iddio nostro, e la potestà del suo Cristo, perché è stato gettato giù l’accusatore dei nostri fratelli, che li accusava dinanzi all’Iddio nostro, giorno e notte."
(Apocalisse 12:9-10)

Nel libro di Daniele c'è un riferimento, sempre secondo Prinsloo, alla profezia contenuta in genesi sulla Donna ed il Dragone.

"Settanta settimane sono fissate
per il tuo popolo e per la tua santa città
per mettere fine all'empietà, mettere i sigilli ai peccati, espiare l'iniquità,
portare una giustizia eterna, suggellare visione e profezia e ungere il Santo dei
santi." 
(Daniele 9:24)

Suggellare "visione" e "profezia". Ovvero al termine del Tempo fissato da Dio, la Profezia e la Visione, si compiranno.

La Profezia, secondo Prinsloo, è lo scontro tra il seme della Donna ed il Dragone, che avviene sia in Terra che in Cielo, descritto nel passo di Genesi, ma la Visione?

La Visione, naturalmente, è quella di Apocalisse 12:

"Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto. Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso, con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; la sua coda trascinava giù un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra. Il drago si pose davanti alla donna che stava per partorire per divorare il bambino appena nato. Essa partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro, e il figlio fu subito rapito verso Dio e verso il suo trono. La donna invece fuggì nel deserto, ove Dio le aveva preparato un rifugio perché vi fosse nutrita per milleduecentosessanta giorni.
Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli, ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo. Il grande drago, il serpente antico, colui che chiamiamo il diavolo e satana e che seduce tutta la terra, fu precipitato sulla terra e con lui furono precipitati anche i suoi angeli."

In questa visione viene simbolicamente narrato lo scontro "tra i due giganti", per citare la Madonna di Anguera, profetizzato in Genesi 3:15. Lo vedremo in dettaglio nelle prossime parti di questo articolo.

A corroborare questa simbologia espressa nella Bibbia vediamo questo passo di Genesi 37:9, che, attraverso la descrizione di un sogno di Giuseppe, figlio di Giacobbe, fa riferimento sempre alla stessa visione:

"Egli [Giuseppe] fece ancora un altro sogno e lo narrò al padre e ai fratelli e disse: «Ho fatto ancora un sogno, sentite: il sole, la luna e undici stelle si prostravano davanti a me». Lo narrò dunque al padre e ai fratelli e il padre lo rimproverò e gli disse: «Che sogno è questo che hai fatto! Dovremo forse venire io e tua madre e i tuoi fratelli a prostrarci fino a terra davanti a te?».
I suoi fratelli perciò erano invidiosi di lui, ma suo padre tenne in mente la cosa.
I suoi fratelli andarono a pascolare il gregge del loro padre a Sichem."
(Genesi 37:9)

Si narra del sogno di Giuseppe: il sole, la luna e le dodici stelle, ovvero undici stelle, che sono i fratelli di Giuseppe, più lo stesso Giuseppe.
Rappresenta la famiglia di Giacobbe, ma anche l'intera Israele.
Il Messia di Israele è anche chiamato la discendenza\la stirpe della Donna, che nasce da un parto verginale, e nascerà dalla nazione di Israele.

In Genesi 22:18, Dio, parla ad Abramo, il padre di Israele:

"Saranno benedette per la tua discendenza tutte le nazioni della terra, perché tu hai obbedito alla mia voce»."

Altri passi della Bibbia in cui viene menzionata la "nascita virginale", simbolo della nascita di Giove dalla costellazione di Virgo.  

"Ed egli [Isaia] disse, “Ascolta quindi, o casa di Davide! È troppo poco per voi lo stancar gli uomini, che volete stancar anche il mio Dio? Pertanto il Signore stesso vi darà un segno. Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele."
(Isaia 7:14)

"... ad una vergine fidanzata a un uomo di nome Giuseppe, della casa di Davide; e il nome della vergine era Maria. E l'angelo, entrato da lei, disse: «Salve, o grandemente favorita, il Signore è con te; tu sei benedetta fra le donne». Ma quando lo vide, ella rimase turbata alle sue parole, e si domandava cosa potesse significare un tale saluto. E l'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, tu concepirai nel grembo e partorirai un figlio, e gli porrai nome Gesù. Egli sarà grande e sarà chiamato Figlio dell'Altissimo; e il Signore Dio gli darà il trono di Davide, suo padre; e regnerà sulla casa di Giacobbe in eterno, e il suo regno non avrà mai fine». E Maria disse all'angelo: «Come avverrà questo, poiché io non conosco uomo?». E l'angelo, rispondendo, le disse: «Lo Spirito Santo verrà su di te e la potenza dell'Altissimo ti adombrerà; pertanto il santo che nascerà da te sarà chiamato Figlio di Dio."
(Luca 1:27-35)

"Soffri e gemi, figlia di Sion, come donna che partorisce,
perché ora uscirai dalla città, abiterai per i campi,
e andrai fino a Babilonia.
Là tu sarai liberata, là il Signore ti riscatterà dalla mano dei tuoi nemici."
(Michea 4:10)

Questa prima parte è stata necessaria come premessa per poter illustrare in modo esauriente questo lavoro sulle profezie bibliche. 
Nella prossima entreremo nel vivo del vaticinio e soprattutto vedremo altre numerose profezie concordanti con quanto descritto.

67 commenti:

  1. Ecco come migliora subito la giornata!
    Un nuovo articolo da leggere!
    Come al solito, grazie per il lavoro svolto!
    (Scrivo questo ancor prima di leggere l'articolo, ma vado tranquillamente sulla fiducia.)
    Grazie ancora!
    Aaron C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Aaron grazie davvero, anche se forse questa volta dovevi aspettare di leggere prima di fare i complimenti :P A parte gli scherzi: è un articolo introduttivo perchè la carne al fuoco è parecchia e il grado di sintesi, forse eccessivo, lo rendono un po' complesso, se non criptico. Spero di chiarire il tutto nelle prossime parti, chiaramente inserendo molte altre fonti. :) A presto e grazie ancora :))

      Elimina
  2. Tanta carne al fuoco!
    Tante trappole e molte insidie.
    Terreno scivoloso, spero tu sappia dove stai mettendo i piedi...
    Confido nella tua grandissima capacità di colpire nel segno senza lasciarti distrarre.
    Sennò, tanto per aggiungere un commento all'articolo, perché il Drago sarebbe un elemento sconosciuto ?
    In cielo la costellazione del Drago è nota sino dall'antichità. Costellazione importantissima poiché circumpolare (si avvinghia all'asse pilare e vi gira intorno come un serpente) e poiché ospita ogni 26000 anni la stella polare vedere https://it.m.wikipedia.org/wiki/Dragone_(costellazione)
    Ed il Dragone, con Satana, c'entra eccome...
    YMan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Videre Nec Videri10 luglio 2017 11:24

      Caro YMan,

      Ritengo che la "chiave" per leggere questo articolo ( tra l'altro splendido ) sia nell'Incipit.

      " Egli mi rispose: «Va, Daniele, queste parole sono nascoste e sigillate fino al tempo della fine. Molti saranno purificati, resi candidi, integri, ma gli empi agiranno empiamente: nessuno degli empi intenderà queste cose, ma i SAGGI le intenderanno. "

      Se non si "comprende" questo, continueremo a "girare in tondo" ;)

      Remis Velisque !!

      Elimina
    2. @YMan ha scritto: "perché il Drago sarebbe un elemento sconosciuto?" Ciao YMan, sei subito in prima linea e non posso aspettarmi di meglio anche per i prossimi giorni :)) Ti anticipo la spiegazione che sarà presente anche nella prossima parte.
      Apocalisse 12 è la Visione che deve compiersi negli ultimi giorni. L'immagine della Donna vestita di sole con le dodici stelle sul capo è, come già sappiamo, una configurazione stellare che è attualmente presente nei nostri cieli. La Donna sta partorendo, proprio quest'anno. Prinsloo ha notato che tutti gli attori della commedia, in termini di oggetti astronomici, sono presenti nella configurazione, ma... manca il Dragone in quel tratto di cielo. Lo stesso Dragone che deve scontrarsi con il Seme della Donna. Il Gigante, che rappresenta il Dragone, deve pertanto essere in arrivo e, pare, sia visibile solo alla luce infrarossa. E' una rispolverata del "vecchio" (?) Nibiru, ma facendo ricerca per l'articolo non pensavo di trovare così tante concordanze profetiche con questa visione. Chiaramente, come al solito, mi limito a raccogliere e divulgare. Poi mi conosci ormai :)) Non ho mai fatto barricate sulle mie argomentazioni, per cui spara a zero senza tema: vorrà dire che, volente o nolente :)), sarai coautore del prossimo libro di fantascienza che scriveremo per rottamare le profezie :D

      Elimina
    3. @Videre sempre troppo buono, però ci tenevo a dire che quel passo di Daniele l'ho messo in incipit proprio per la potenza che mi trasmetteva. In esso credo sia racchiuso il significato più profondo della Rivelazione. Un caro saluto.

      Elimina
    4. Videre Nec Videri11 luglio 2017 17:04

      Piccolo Collage ....

      " In esso credo sia racchiuso il significato più profondo della Rivelazione. "

      " .....nessuno degli empi intenderà queste cose, ma i SAGGI le intenderanno. "

      ;)

      Elimina
  3. APPARIZIONE STRAORDINARIA DELLA

    VERGINE DELLA RICONCILIAZIONE
    VEGGENTE MARIO D’IGNAZIO
    RIVELATO IL
    PRESSO LA QUERCIA DI GESU
    “SANTA TERESA”

    Dal Messaggio: “...è
    il Mio Tempo: é il
    del Libro della Vita stanno per essere rotti. Le coppe stanno per versarsi.
    Le trombe per annunciare il Ritorno Glorioso di Cristo. I re
    dell'Anticristo stanno per regnare in Terra. L'Anticristo stesso sta per
    manifestarsi
    al mondo, quale il vero salvatore, per ingannare le Nazioni
    che non hanno accolto il Verbo

    Il Piccolo della Quercia racconta:
    Quercia di Gesù. Mentre meditavo sulla Resurrezione di Cristo e sulla
    Sua Ascensione al
    Cielo, ho visto la Vergine Maria, vestita tutta di
    bianco e con una corona d'oro sul capo. Mi
    Croce e,
    dopo avermi fatto baciare il Crocifisso del Suo splendido
    Rosario, ha detto:



    APPARIZIONE STRAORDINARIA DELLA
    VERGINE DELLA RICONCILIAZIONE
    VEGGENTE MARIO D’IGNAZIO
    -
    MESSAGGIO
    RIVELATO IL
    9 LUGLIO 2017 ALLE
    ORE 8:00
    PRESSO LA QUERCIA DI GESU
    ’,
    IN CONTRADA
    “SANTA TERESA”
    A
    BRINDISI
    il Mio Tempo: é il
    Tempo dell'Apocalisse!
    del Libro della Vita stanno per essere rotti. Le coppe stanno per versarsi.
    Le trombe per annunciare il Ritorno Glorioso di Cristo. I re
    dell'Anticristo stanno per regnare in Terra. L'Anticristo stesso sta per
    al mondo, quale il vero salvatore, per ingannare le Nazioni
    che non hanno accolto il Verbo
    ...Stefano Pozza
    https://gloria.tv/text/U6Xa1b36HfzQ2vsnCzrtddDL9

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che giunga l'ora. Non ne posso piú. Le nostre vite sono legate al destino di tutta l'umanità ed è incomprensibile sentirsi dire di vivere la propria vita presente. Quanto dobbiamo aspettare ancora per l'arrivo dei profeti degli ultimi tempi?
      Hershel Layton

      Elimina
    2. Lo spero anch'io...
      Stefano Pozza

      Elimina
    3. L'Ultimo profeta sta arrivando...è già qua!!!

      Martino

      Elimina
  4. Ottimo articolo. La vendetta cadrà sul trono di Pietro e pertanto la vendetta dell'Isis per la sconfitta non si farà attendere. A quel punto tutte le profezie si compiranno in rapida successione.

    RispondiElimina
  5. Esattamente come una reazione a catena, e molto difficile iniziarla, ma una volta partita, si autoalimenta....
    La stessa fino a non rggiugere la soglia di criticità, non si innesca. Una volta partita questa e praticamente innarestabile.
    Una volta che le profezie inizierrano ad avverarsi, allora,tutto succederà in poco tempo.
    Arrivati al punto di criticità profetica (termine appena inventato), ormai sarà tardi per qualsivoglia azione.
    Che sia di fuga, di cambio o altro...
    Detto questo, le profezie sono da sempre un monito con il fine di evitare le situazioni profettizate.
    In poche parole, se dovesse essere profetizzato a X individuo che nelle prossime 24 ore verrá investito, e questo non esce di casa(rende praticamente nulle le probabilità che ció avvenga sopratutto se abita al 3zo piano), si puó affermare che la profezia ha compiuto il suo scopo pur non avverandosi.
    Per questo nella mia personale opinione, ritengo che le profezie "non avverate" siano quelle che effettivamente hanno svolto la loro funzione.
    Per questo, a mio modesto parere, bisogna ringraziare per ogni singolo giorno, per quanto possa essere difficile soprattutto per coloro che sono coscenti del mondo che ci circonda.
    Aaron.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo è proprio così una volta partita la valanga non si ferma più....solo che bisogna arrivare al punto di criticità profetica!!!

      Martino

      Elimina
    2. La Madonna avrebbe potuto apparire alla madre del bimbo di Acireale il giorno prima del crollo del duomo e dirle: "non andare a quel matrimonio perchè una parte del soffitta della chiesa crollerà e colpirà il tuo bimbo". A quel punto la signora avrebbe detto a tutti di non fare quel matrimonio e chiudere la chiesa fino al giorno del crollo e in questo modo mutare gli eventi. Sappiamo però che ciò avviene raramente. Dio evita di cambiare il futuro e lascia che gli eventi si svolgano nella loro consequenzialità. Il vescovo affida il bimbo colpito gravemente alla Madonna. a che scopo? Diversamente non si salverebbe? Scopo della preghiera è di assicurarsi che il futuro venga modificato in meglio. E le profezie ci dicono che così è, la preghiera può questo. Si ma come si può accertare che è stata la preghiera a modificare gli eventi?

      Elimina
    3. @AldoMazzurco a questo ti risponde la fisica quantistica, solo che è un discorso un po' troppo lungo da illustrarti qui... comunque se cerchi informazioni sul cosiddetto "EFFETTO MAHARISHI" capirai.. a proposito della preghiera ti consiglio un libro di Gregg Braden intitolato "L'EFFETTO ISAIA".

      ILNIENTE1989

      Elimina
  6. Videre Nec Videri11 luglio 2017 17:00

    Meanwhile ..... in Trento

    Link: http://www.lavocedeltrentino.it/2017/07/11/notte-ordinaria-follia-piazza-santa-maria-maggiore-situazione-controllo/

    Da notare come i cittadini abbiano effettuato circa 50 distinte chiamate alle "forze dell'ordine" e che le stesse abbiano semplicemente "ignorato" le stesse, consegnando "virtualmente" il territorio per ore a questi "giovanotti".

    Tutto questo è avvenuto SENZA :

    *) Meteoriti

    *) Fuoco purificatore dal cielo

    *) Collasso economico

    *) Terremoti

    *) Sliding doors temporali

    *) Fine dei tempi ed affini

    Semplicemente durante una comunissima e tiepida notte .... libanese.

    Ops ! Scusatemi volevo dire notte ... Trentina.

    Oremus !

    RispondiElimina
  7. http://cenacolimariapellegrina.blogspot.it/
    Stefano Pozza

    RispondiElimina
  8. Volevo far notare che forse nel silenzio si è avverata una profezia: un po' di tempo fa Putin disse di aver ucciso il Califfo ed oggi c'è stata la conferma da parte dell'Isis.
    Nelle profezie del Ragno Nero del 2017 (L'urlo della foresta)si legge:

    "Ascoltate la voce che viene dall‘Oriente!
    Molti diranno che è la voce del fiume.
    Molti diranno che è la voce della tempesta.
    Molti diranno ancora che è la voce del mondo
    che si sgretola.
    E' questo invece l’urlo della bestia che muore.
    Cadrà trafitta da sette spade e rimarrà sepolta sotto le macerie del suo castello."

    La suddetta profezia continua dicendo:

    "Si salverà solamente il trono sormontato dall’a­quila a due teste.
    Le sette spade verranno lavate nelle acque della pecora. E tutto sarà purificato.
    Nel cuore della terra di Maometto ci sarà una ribellione
    perché qui gli uomini troveranno la grande speranza.
    Il fiore sarà ancora reciso.
    E il sangue scenderà dai sette colli.
    Suonano le campane dalle torri segnate di nero,
    mentre passa nell'aria un ‘aquila
    con la testa tagliata.
    L’uomo gettò nel solco due chicchi di grano,
    ma solamente uno di questi generò una spiga di grano.
    L’altro generò una bacca colore del sangue.
    Il guerriero proveniente dal Nord levò la spada
    e spezzò la bacca, dalla quale uscì una goccia di latte, una goccia di sangue
    e una goccia di miele.
    Ma solo il sangue cadde sulla terra.
    I venti che spirano da Oriente portano la legge di un uomo che
    porta un mantello e uno scudo sul quale è incisa un ‘aquila con la testa tagliata.
    E sotto l’aquila sono scritte parole incomprensibili."

    ILNIENTE1989

    RispondiElimina
  9. Buongiorno a tutti, cari amici, in particolare a MBLuxb che,come "profetizzavo" (siamo in tempo, LOL) ha proseguito con nuovi articoli su questo bellissimo blog. Il motivo è presto detto: una volta che si inizia non si finisce più con tematiche come queste, non vorremo poi toglierci la soddisfazione di avere creduto e a ragione quando le cose preconizzate inizieranno?
    Detto questo, vorrei porre l'attenzione sul fatto che per Anguera sarà il nostro pianeta ad attirare il corpo celeste che provocherà il fuoco dal cielo tramite uno squilibrio gravitazionale (2807, ci sarà uno squilibrio nella forza gravitazionale della Terra, che attirerà il gigante che sta lontano). Non pare si tratti di un meteorite dato che viene chiamato gigante e per giunta IL gigante con l'articolo determinativo (altrove Anguera parla di giganti con gli articoli indeterminativi, meteoriti o vulcani e vulcani sottomarini).
    Secondo il messaggio 3103 è più grande della Terra. Per cui come è possibile, stando al 2807 sopra, che il corpo più piccolo attiri quello più grande? Perche, come si legge sempre nel 3103, "ci sono cose che ancora la scienza non conosce".
    Dunque un corpo celeste di natura ignota che potrebbe non rispondere alle consuete leggi fisiche.
    È un punto molto interessante che suggerisco di inserire nei successivi articoli del tema.
    Buon lavoro al caro MBLux e grazie mille per le informazioni, e grazie a tutti i commentatori
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Anguria non per Anguera! E' un ortaggio non una persona.

      Elimina
    2. @Alessandro Ciao Alessandro, grazie per le riflessioni.
      Anzitutto mi trovi d'accordo sul fatto che le diverse profezie non parlano di un meteorite, ma di un oggetto più grande. Facendo un po' una media delle fonti che ho letto fin'ora pare essere più grande della Terra stessa, e giocarsela con Giove. Ho riletto con attenzione il messaggio 2807 della Madonna di Anguera e la questione che sia la Terra ad attirare il Gigante non mi convince come interpretazione. Credo che lo "squilibrio gravitazionale" sia causato dall'oggetto "estraneo" e probabilmente, a seguito di questo squilibrio, possa esserci anche un'attrazione tra il Gigante (il "Pianeta" X, diciamo) ed il nostro pianeta.
      Se ci fosse un impatto con questo oggetto non ci sarebbe una "fine dei tempi" a preludio di una nuova era, ma una fine definitiva del nostro pianeta e della vita che ospita. Pare che l'oggetto attirerà dietro a sè un considerevole numero di asteroidi e rocce spaziali, parte dei quali impatteranno sulla Terra, oltre ai danni causati dalla enorme influenza gravitazionale. Chiaramente ti sto parlando non da esperto in astronomia, ma da "esegeta" di molti, mi piacerebbe moltissimi, testi profetici sull'argomento.

      Già in questa prima parte puoi trovare la descrizione di questo "Pianeta X" (il Dragone di Apocalisse 12) la cui...

      "coda trascinava giù un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra."

      Descrizione allegorica, appunto, della forza gravitazionale dell'oggetto celeste, che attira a sè altri oggetti più piccoli e li fa collidere con la Terra.

      Elimina
  10. Dottor Manhattan13 luglio 2017 22:32

    Tempo fa, non mi ricordo su quale sito tedesco, sono riuscito a leggere qualche estratto del libro Lexicon der Prophezeiungen di Karl Leopold Von Lichtenfels, che ho prontamente salvato e tradotto in Italiano. Condivido con voi anche perché l'analista tedesco di profezie aggiunge qualche piccolo dettaglio alla timeline.

    La Russia, durante la notte, è di nuovo comunista.
    Nel frattempo, l'economia europea cade in un pozzo senza fondo.
    A lungo andare, la privazione di beni di prima necessità e la fame provocano disperazione nella popolazione in Europa, che comincia a insorgere contro il potere.
    La guerra civile, che inizialmente ha la sua origine soltanto in una nazione, presto si diffonde ampiamente fra gli stati, fino a raggiungere la Germania.
    Diversi capi di stato vengono processati e condannati (uccisi) dalla propria gente, tra cui il presidente francese.
    Sulla scia del caos imperante intere città vengono incendiate e saccheggiate, in particolare da parte dei migranti e delle minoranze etniche, le quali ne approffitano per scaricare la frustrazione repressa e prendere il controllo di singoli distretti.
    In questa fase, la Russia interviene in Europa.
    I governi Europei, che non sono più in grado di garantire la legge, martoriati da guerre civili dall'interno verso l'esterno, assistono impotenti a un'invasione di carri armati russi.
    Le forze politiche che emergono dalla guerra civile e dalla società sono gli stessi governi di tutta Europa, che cominciano a cooperare con le truppe russe.
    In coincidenza con lo scoppio della guerra civile, inizia una durata temporale di circa sette mesi di persecuzioni contro qualsiasi proprietà privata e contro la fede cristiana e le sue istituzioni: tale processo è ulteriormente accelerato e intensificato dall'occupazione degli invasori russi.
    Vengono attivati strumenti di polizia per mettere a punto una "pulizia ideologica": cresce così un clima di esecuzioni, di denuncia; si respira aria di "rivoluzione francese".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dottor Manhattan13 luglio 2017 22:34

      Cambio scena.
      Parallelamente alle guerre civili in Europa si assiste un confronto militare Est-Ovest in Afghanistan, nei Balcani e nel Mediterraneo.Unità americane e sovietiche ora si minacciano faccia a faccia.Tutto ciò avviene (apparentemente) simultaneamente o in successione immediata.
      Vengonoconvocate d'urgenza varie Conferenze di Pace. Tuttavia, questo non può impedire che tre politici di alto livello vengano assassinati.Il terzo, che viene ucciso durante l'ultima conferenza di pace a Budapest, è il presidente americano stesso. Questo omicidio è il preludio alla III Guerra mondiale.
      L'America dichiara guerra alla Russia.
      I russi stanno arrivando negli Stati Uniti. Nel giro di tre giorni, le truppe russe conducono una guerra lampo lungo grandi aree e compiono i primi attacchi nucleari contro la costa orientale degli Stati Uniti e le basi militari nucleari interne. I sottomarini nucleari americani rispondono a loro volta.
      Prima di procedere all'invasione del centro Europa, i Russi rafforzano i fianchi invadendo a Nord e a Sud.
      Nel sud: dall'Afghanistan ai Balcani, la Grecia, la Turchia (per citarne alcuni), tutti i paesi dell'Europa meridionale, tra cui la Svizzera sino alla regione del Bayern tedesco.
      A nord l'invasione russa, tranne qualche enclave di resistenza, procede in tutta la Scandinavia.
      In Italia, che è diventata comunista in seguito alla guerra civile, le truppe russe sono accolte come alleati.
      In tutta Italia le chiese e il Vaticano sono bruciate, i sacerdoti uccisi. ll Papa fugge prima in Spagna o in un altro paese occidentale (le voci sono qui in disaccordo, ma d'accordo sul fatto che il Papa deve fuggire a causa della guerra civile).
      Da nessuna parte c'è qualche significativa resistenza contro gli invasori russi. Turchia e alcuni paesi arabi, inclusi la Cina e la Corea del Nord si uniscono alla conquista russa in un primo momento.
      I cinesi si uniscono con i russi nell'invasione dell'Alaska e del Canada verso gli Stati Uniti. L'invasione prosegue tra strike atomici scambiati da un lato all'atro.

      Elimina
    2. Dottor Manhattan13 luglio 2017 22:35

      Cambio scena.
      Dopo che la Russia ha combattuto e messo a sicuro i fianchi nord e sud, procede nell'invasione della Germania con tre eserciti: a Nord tramite Stettino-Berlino, in Germania centrale via Dresda e a sud oltre il Bayern. La Repubblica Ceca e l' Austria vengono travolte nell'avanzata russa verso l'obiettivo finale, che è quello dell distretto strategico della Ruhr.
      Dopo anni e decenni di disarmo continuo e a causa delle conseguenze della guerra civile al suo interno, ai russi non viene offerta alcuna resistenza apprezzabile: la Germania viene occupata nel giro di pochi giorni o settimane sotto il regime comunista.
      Le truppe che avanzano arrivano al Reno. Solo lì le truppe occidentali aprono la prima seria controffensiva sul territorio tedesco. I veggenti dicono che i russi non riescono a passare al di là del Reno, ma che l'intera area viene atomicamente devastata.
      L'esercito russo viene costretto quindi sulla difensiva e sconfitto in una battaglia di accerchiamento.
      Da parte degli americani viene utilizzato infatti un agente tossico, con l'obiettivo di fermare l'avanzata delle truppe russe da est. Dall'Austria a sud fino al Mar Baltico a nord,verrà imposta una linea tossica di barriera in aria. L'area resterà per anni molto pericolosa e mortale.
      Come vendetta per la sconfitta umiliante in Occidente, i russi cominciano a lanciare bombe dal Mediterraneo all'Atlantico, con il risultato che tutte le regioni costiere, ma in particolare le grandi parti dell'Inghilterra, vengono sommerse.
      Mai si ebbe l'impressione che vennero prodotte così tante armi: tutti gli arsenali sono svuotati completamente in questa guerra.
      Dopo la sconfitta, in Russia vi è una rivoluzione.Il presidente russo e il suo governo sono uccisi e sostituiti da un nuovo sistema sociale.
      La popolazione in Europa e nel resto del mondo è decimata sia da guerre che cataclismi. Si dice che a causa delle vibrazioni prodotte dalle armi atomiche, i vulcani eruttano in zone in cui non vi è alcuna attività vulcanica da millenni, e terremoti si verificano in aree in cui mai sono state registrate scosse.
      La costa orientale degli Stati Uniti è completamente sommersa, così come la West Coast, ma anche tutto il Giappone. Altrove la terra emerge dove in precedenza non esisteva o una volta esisteva ed era stata sommersa e ora riappare.Sembra quasi che il mondo intero in questa guerra - se credete alle previsioni di questi veggenti – debba cadere a pezzi.

      Elimina
    3. I russi sono nostri alleati e distruggono Roma? Insomma...

      Elimina
    4. Perchè scusa? La chiesa non è forse diventata la grande prostituta, Babilionia. Non ha forse Roma tradito il mandato che le era stato dato. Non è forse un prostibolo di vigliacchi, traditori se non addirittura stranieri nemici, che ci governano senza uno straccio di mandato? (vedi vaccini obbligatori ecc.) quando arriveranno i russi a Roma per distruggerla, che passino nei pressi di Modena, troveranno una bella carbonara per rifocillarsi.

      Elimina
    5. Ma non troveranno il cardinale Pell perchè è tornato in Australia per presentarsi in tribunale. I pedofili la fanno sempre franca.

      Elimina
    6. "Nel frattempo, l'economia europea cade in un pozzo senza fondo.
      A lungo andare, la privazione di beni di prima necessità e la fame provocano disperazione nella popolazione in Europa, che comincia a insorgere contro il potere."
      Ok l' economia attualmente non è messa bene e una probabile nuova bolla è all'orizzonte ma secondo voi quanti anni dovrebbero passare prima che queste condizioni si verifichino? 3 - 5 - 10 ??
      Matteo

      Elimina
    7. Dipende da un evento scatenante, anche prima del 2008 andava tutto abbastanza liscio poi con la caduta della lemhan brothers e scoppiata la crisi in pieno (che noi in europa abbiamo inizato a sentire realmente solo dall'anno dopo.) Quindi l'evento scatenante potrebbe avvenire anche domani.

      Elimina
    8. @DottorManhattan Conoscevo, sebbene non così in dettaglio, il collage che Von Lichtenfels fece raccogliendo un buon numero di profezie e creando un unico vaticinio mettendo assieme tutti i pezzi. E' un po' quello che faccio anch'io su questo blog :) La storia che narra direi che è piuttosto simile, se non identica in molte parti, a quella che, negli anni, mi sono costruito anch'io. Manca l'evento astronomico, di cui parlo in questo articolo, che io ho sempre collocato nel mezzo di una terza guerra mondiale lampo. Prinsloo, l'autore che cito in questa prima parte, colloca l'arrivo di tale oggetto celeste a settembre di quest'anno, per cui, temporalmente, siamo un po' sfasati, salvo che non arrivi la terza guerra mondiale in agosto, ma non credo. :)
      Peraltro lo scenario di Von Lichtenfels sui grandi cataclismi e le eruzioni vulcaniche, collima con quello descritto da altri veggenti come causa del passaggio del Gigante: potrebbe essere che l'autore della storia profetica che hai riportato abbia perso per strada questo "dettaglio" concentrandosi solo sulla guerra?
      Io come al solito cerco di mettere tutte le informazioni sul tavolo e come sempre, chi vivrà, vedrà.

      Elimina
    9. Dottor Manhattan16 luglio 2017 12:18

      Caro MBlux, purtroppo non ho avuto accesso all'intero libro di Lichtenfels, non si trova nemmeno una copia pdf in Tedesco da tradurre in Italiano. Forse leggendo il libro ci potrebbero essere dettagli in più...questi che ho postato sono solo alcuni passi presi da un sito tedesco (tratti dal libro) tanto tempo fa...

      Elimina
    10. Il libro è in vendita su amazon tedesco

      Elimina
  11. Non ho alcun modo di dimostrarlo, ma sono convinto, come già una volta ho detto, che la storia sia cambiata, almeno rispetto alla prospettiva di alcune (poche) visioni profetiche.

    Il comunismo è finto e non tornerà.

    La Russia sarà paladina del cristianesimo, ma ciò non toglie che in caso di querra tra i suoi alleati ci saranno paesi musulmani (Iran, Iraq, Egitto e forse anche Turchia) che la affiancheranno nell'invasione dell'Europa.
    E Roma, come in qualche visione è stato annunciato, non sarà distrutta dai Russi, ma dai musulmani... i quali ovviamente non nè avranno pietà.

    Spero comunque, per tutti noi, che la mia interpretazione sia sbagliata.

    Simone P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La presunta Madonna di Anguera dice espressamente che i russi distruggeranno Roma e lo dice pure Kolbe. Il comunismo ritornerà lo dice la presunta veggente Conchita di Garabandal. Poi i fatti storici diranno la verità.

      Elimina
    2. @Simone P.http://www.maurizioblondet.it/le-parole-originali-del-monaco-paisios-turchia-costantinopoli/
      Stefano Pozza

      Elimina
    3. Russia e paesi musulmani saranno alleati, e già lo sono ora (vedasi Iran e Siria).
      Dio si servirà della Russia come si servì dell'impero babilonese contro Israele.
      Il comunismo che ritorna potrebbe non essere in senso proprio ideologico ed ateo, ma anche come stile di vita delle classi sociali, oppure come nazionalismo simil-sovietico 8più probabile), ma è sempre Dio che gestisce le redini della situazione
      Alessandro

      Elimina
    4. Conoscevo già l'articolo di Blondet, ma la mia mente non lo aveva "registrato", in quanto non plausibile nel quadro odierno.

      L'URSS avrebbe potuto invadere vittoriosamente la Turchia conservando forze e risorse sufficienti ad invadere l'Europa. Ma la Russia di oggi, anche se tecnologicamente superiore, si dissanguerebbe nell'invasione della Turchia, rendendo impossibile la conseguente invasione dell'Europa (che non sarebbe comunque una passeggiata anche al 100% della potenza).
      Le visioni che prevedono questo scenario, non sono realistiche nel breve/medio termine.
      L'Iran è già allineato, la Turchia lo sarà a breve e questo consente alla Russia di avere il fianco sud coperto per l'invasione dell'Europa.
      E agli USA (dopo che saranno indeboliti dagli eventi) penserà probabilmente la Cina.

      E qui il cerchio si chiuderebbe.

      Di profezie sono neofita, ma nelle questioni geopolitiche e militari mi trovo a mio agio e questo è il quadro più plausibile entro i prossimi 5/10 anni (o prima).

      Simone P.

      Elimina
    5. Come ha detto il presidente della Nato: se i russi vogliono possono prendersi l'Europa in due giorni.

      Elimina
    6. Logisticamente impossibile... in due giorni.
      Forse non bastano nemmeno due mesi.
      In due giorni probabilmente potrebbero annientare i principali sistemi difensivi e gli obiettivi militari più importanti, ma occupare un continente intero è cosa ben più complessa e dispendiosa.

      Tutti sanno che l'apparato militare NATO è un colabrodo, ma che un milione di soldati possa occupare un territorio di quasi 10 milioni di kmq (tra Europa e Medio Oriente) è un'assurdità militare altrettanto ben evidente.

      ... a meno che questi paesi non siano già ormai quasi disabitati ...

      Ma questo è un discorso un po' differente.

      Simone P.

      Elimina
    7. E invece da quel che racconta Irlmaier nella sua visione pare ciò sia possibile dato che “La guerra comincia all’alba e avanza molto rapidamente. I bavaresi siedono a giocare a carte al Wirthaus, e i soldati stranieri occhieggeranno dalle finestre e dalle porte. Una nerissima colonna viene da Est. Tutto molto rapido…i russi non si fermano da nessuna parte mentre corrono in questi tre cunei. Corrono giorno e notte per raggiungere il distretto della Ruhr, dove sono molte fornaci e fuochi. Giorno e notte corrono i russi. >> la descrizione è quella della "guerra lampo" con la quale i tedeschi travolsero la Francia arrivando di corsa a Parigi e similmente fecero i russi nella corsa su Berlino.

      Elimina
    8. http://www.ilgiornale.it/news/mondo/russia-travolgerebbe-stati-baltici-poche-ore-non-giorni-1352969.html

      Elimina
    9. http://www.bulgariaoggi.com/it/201707103858/Societ%C3%A0/Societ%C3%A0/Caccia-italiani-e-MiG-29-a-protezione-della-Bulgaria.html

      Elimina
    10. Gli stati baltici non sono tutta l'Europa.
      La "Guerra Lampo" della Wehrmacht, la quale è risultata la più veloce avanzata militare che si sia mai realizzata in tutta la storia umana (eccetto la cavalcata degli "Abrahms" nel deserto di sabbia e cadaveri dell'Iraq) è avanzata ad una velocità media inferiore ai 30 km/giorno, spesso molto meno.
      Eppure si è trattato di una avanzata velocissima, ancora ineguagliata (e forse ineguagliabile).

      Anche ipotizzando velocità assurde 4 o 5 volte superiori (impossibili per evidenti problemi logistici forse poco chiari ai più), ci vorrebbero settimane per arrivare al Reno.

      Poi, se proprio ci si vuol soffermare sulla precisione assoluta delle visioni, allora aspettiamoci che durante la guerra un drago con sette teste e dieci corna si sollevi dal mare e distrugga con il fuoco le flotte dei contendenti.

      Simone P.

      Elimina
    11. P.S.: l'articolo sulla NATO lo conoscevo.
      La sua funzione è prettamente di propaganda per alimentare l'allarmismo anti-russo e giustificare l'aumento dello schieramento militare occidentale ai confini con la Russia, appunto.

      Simone P.

      Elimina
    12. Videre Nec Videri17 luglio 2017 17:48

      " Come ha detto il presidente della Nato: se i russi vogliono possono prendersi l'Europa in due giorni. " ( Aldo Mazzurco )

      Probabilmente caro Aldo il "Presidente" ( O.o forse il "segretario" della NATO ) mastica poco la matematica.

      Facciamo un esempio:

      Il Capocarro Dimitry decide di invadere la Germania con il suo T 90, magari seguito da Anatoliy in preda ai fumi di una colossale sbornia di vodka Stolichnaya alla guida del suo T 72.

      I due baldi Capocarro si trovano dunque a indirizzare le loro brame di conquista verso Dortmund ( Bacino della Rurh ), succoso bersaglio per raggiungere la tanto agognata Герой Российской Федерации, partendo dalla loro "base" di Smolensk ridente cittadina Russa a due passi dal confine e quindi tra le più vicine alla tanto "odiata" Europa.......

      Smolensk - Dortmund sono separate da "soli" 1.984 kilometri.

      Dimitry mette in moto il poderoso 12 Cilindri a V da 1130 cavalli e si dispone pronto alla pugna sapendo di avere il "pieno" nel serbatoio e che questo gli consentirà di avere una autonomia di ben 550 Km. e quindi con sole 3/4 soste rifornimento raggiungerà la meta!

      Sa anche che a "tavoletta" il suo bestione arriva a sviluppare una velocità media di 45 Km/h pertanto coprirà la distanza in 44 ore, ovvero circa 2 giorni.

      Poi realizza che le 3/4 soste rifornimento aggiungeranno altre 9/12 ore, ed aggiorna il suo ruolino di marcia in un più prudente 54 ore, ovvero oltre due giorni ......... elimina dunque ogni sosta per il Camogli sull'Autostrada e confida sul telepass per non trovare soste al casello.

      Al povero Anatoliy và un pò peggio in quanto pur mantenendo la stessa velocità di Dimitry la sua autonomia non supera i 450 Km, pertanto deve aggiungere una sosta in più e poi lui al Camogli non ci rinuncia e comincia a litigare col vecchio amico che fa lo sborone col tank più nuovo .......

      Nell'acceso dibattito tra mappe e righello in una mano e bicchierini di Vodka nell'altra, decidono di mandare al diavolo la conquista della Rurh in "due giorni" cosa poco "fattibile" e di rimandare il tutto quando avranno la certezza matematica che non incontreranno nemmeno una pattuglia della Autobahnpolizei ...... hai visto mai che si beccano pure l'autovelox e coi tedeschi mica si scherza!!

      Dunque rimandano ogni sogno di gloria e piazzano il CD di Viktor Tsoy nello stereo ultimo modello del T 90 di Dimitry e cominciano a cantare a squarciagola ......

      P.S.

      ........ quindi me la vedo davvero dura arrivare in "due" giorni nella Rurh ......

      Elimina
    13. Carissimo VNV,
      Ti ringrazio due volte:
      1) perché mi hai fatto morire dal ridere
      2) perché mi hai risparmiato una serata di calcoli visto che mi ci stavo mettendo su.

      Hа здоровье

      YMan

      Elimina
    14. Videre Nec Videri17 luglio 2017 18:36

      Carissimo YMan ...... per me solo апельсиновый .... sai che sono astemio !! XD

      Un abbraccio

      VNV

      Elimina
    15. @VNV Grandissimo... Eccezionale... ;)

      P.S.: sei/sei stato un militare? (scusa se mi permetto la curiosità, ma puoi anche non rispondere)

      Simone P.

      Elimina
    16. Videre Nec Videri17 luglio 2017 21:15

      @ Simone P. ,

      Ti ringrazio dei tuoi complimenti.

      Ma ad onor del vero non posso non riconoscere come la mia semi-seria storiella di Dimitry e Anatoliy, si basi su alcune considerazioni e valutazioni fatte da elementi di alto spessore e competenza specifica, con cui ho avuto l'onore di "dialogare" in un contesto altrettanto specifico alcuni anni fa.

      Il tutto però partiva da un contesto operativo oggi inapplicabile, per cui ( a mio umile parere ) viene a cadere ogni possibilità tattico-strategica di raggiungere in un paio di giorni gli obiettivi "profetizzati" sia da Irlmaier che da altri a lui affini.

      Sempre ad onor del vero, però, l'idea dei due giorni non sarebbe poi così peregrina se ...... non fosse crollato il muro di Berlino.

      Con la presenza in essere della contrapposizione dei blocchi Nato / Patto di Varsavia una tale velocità avrebbe trovato realizzazione grazie alle "diverse" distanze dei blocchi di "partenza".

      Infatti in uno dei piani di invasione Sovietica più specificatamente nel fronte che interessava l'Italia, violando la neutralità Austriaca dall'Ungheria avrebbero raggiunto Bergamo in meno di due giorni !

      Anche con i decrepiti T 54 di allora .......

      Ad oggi viste le distanze in essere dei punti A ( partenza ) e B ( Obiettivo ) possiamo affermare senza tema di smentita che Dimitry e Anatoliy rimarranno tranquilli a bere Vodka, sempre che la Logistica Militare Russa non abbia escogitato un improbabile Jolly ;))

      Un caro saluto

      VNV

      Elimina
    17. Boh io non so, Irmaier dice pure che la gente non riuscirà a scappare e i carri saliranno sulle auto in fuga sulle austrade. Mi pare che anche l'invasione russa di Ungheria e Praga fu rapida e inaspettata.
      Comunque sia ne parlerò con Putin per un chiarimento e vi farò sapere. Scherzi a parte ho un caro amico russo che guarda con miseria lo stato in cui siamo ridotti e forse tornerà in patria per arruolarsi e fare pulizia.

      Elimina
  12. Videre Nec Videri14 luglio 2017 16:30

    Se ci si mette pure Sputnik.it .......

    Link: https://it.sputniknews.com/mondo/201707134755601-Pianeta-fantasma-si-avvicina-alla-terra/

    P.S.

    ad oggi l'articolo è ancora presente ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo riporta Luz de Maria nell'ultimo messaggio e dice che i governanti ne sono a conoscenza.

      http://avilagtitkai.com/articles/view/tenyleg-egy-bolygo-tart-a-fold-fele-egyes-szakertok-ugy-gondoljak-hogy-megvan-ra-a-lehetoseg

      Elimina
  13. Stranamente vi siete persi questa notizia:
    https://focustech.it/macchia-solare-gigante-sul-sole-nasa-possibili-blackout-144566

    Si prevedono, se sarà diretta contro la terra, spettacolari aurore boreali fuori dalle zone convenzionali.

    ...potrebbe ricordare qualcosa.....

    RispondiElimina
  14. 3.185 – 11 luglio 2009

    Vivete in un tempo molto peggiore rispetto a quello del diluvio. Quando verrà il castigo per la purificazione dell’umanità, pochi resteranno saldi. Cadrà fuoco dal cielo e gli uomini vivranno momenti di grande sofferenza. Il fuoco brucerà la luce e la terra tremerà. Soffro per le vostre sofferenze. Cercate la forza in Gesù. Ascoltate ciò che vi dico e restate saldi nel cammino che vi ho indicato

    "Il fuoco brucerà la luce". E se il corpo celeste della distruzione (fuoco) si scontrasse col sole (luce) seppure indirettamente in chissà quale modo?
    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 3185 va confrontato con il 3724 e per una migliore interpretazione con il 4727 per meglio spiegare il 1225 che ha molta assonanza con il 2121.
      Spero di essere stato chiaro circa quell'indovinello sulla luce che brucia.

      Elimina
  15. MBLux, a quando ci svelerai qualcos'altro sulle tue interpretazioni?
    Hershel Layton

    RispondiElimina
  16. Se ci fosse un "gigante" tra noi e il sole potrebbe giustificare i tre giorni di buio, almeno credo.
    Alessandro V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il buio ha oscurato la Chiesa Cattolica, non passa settimana senza un nuovo scandalo di abusi su bambini.
      Il discorso di Ratisbona di dieci anni fa del papa tedesco sul declino dell'occidente era tacitamente riferito agli abusi nel coro gestito dal fratello.

      Elimina
  17. Interessanti alcuni video di questo canale (CORVO BIANCO):

    https://www.youtube.com/channel/UClEfkL3I5ZEeIFXCdAXUALg

    Consigliati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I video sull'Avvertimento (se i messaggi fossero veri o veritieri) sono assolutamente terrificanti.
      L'Avvertimento sarebbe di per se una catastrofe di immani proporzioni e dopo seguirebbero tutti gli altri castighi, persecuzioni e devastazioni.

      Unica nota stonata è che il tutto doveva succedere prima del 2000.
      Così anche se il quadro generale appare come una sintesi coerente di molti messaggi e visioni, qualche dubbio a me resta.

      Da approfondire. Grazie

      Simone P.

      Elimina
    2. La profezia, sebbene abbia delle analogie con altre profezie, non puo' essere presa in considerazione perchè contiene alcune informazioni esplicitamente false: l'anno e sopratutto l'indicazione esplicita del papa vivente nel periodo degli avvenimenti profetizzati: Giovanni Paolo II.

      Elimina
    3. Pure Parravicini indicò l'anno 2002 come nuova era ma di fatto tutte le sue profezie si sono avverate. I veggenti a mio avviso danno una loro valutazione temporale che attribuiscono al cielo. E' evidente che nessuna data sarà mai corretta perchè Dio non ha mai consentito a nessuno di conoscere data e ora di un avvenimento così come Gesù insegna. Le rivelazioni a Jane coincidono con quelle di Irlmaier sui tre giorni di buio di cui però quest'ultimo non ha saputo darne la spiegazione.

      Elimina
  18. Mistero nello spazio: captati segnali radio da una stella vicina alla Terra
    https://focustech.it/mistero-nello-spazio-captati-segnali-radio-stella-vicina-alla-terra-145086

    RispondiElimina
  19. Buonasera!
    Vorrei segnalare un aricolo:
    http://ogigia.altervista.org/Portale/articoli/41-pericoli/236-l-arma-asimmetrica-russa-per-l-annientamento-degli-usa

    Riassunto estremo, sembrerebbe che la Russia stia progettando diverse armi geofisiche (peccato che non citi fonti attendibili), tra le quali, una serie di bombe nell'oceano atlantico x creare un mega tsunami dai 500mt a 1,5 km d'altezza...
    Come nelle profezie che annunciano l'ingilterra sommersa dopo l'attivazione di un arma russa. (Per via della controndata ovviamente)
    Voi cosa ne pensate?
    Cavolate,coincidenze oppure?
    Aaroc C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste armi si chiamano "armi scalari".
      Comprendono tutte una serie di dispositivi atti a stravolgere il clima o a generare cataclismi geofisici.
      Sicuramente anche gli USA ne posseggono di vario tipo (l'HAARP dovrebbe essere tra esse), visto che USA e URSS ne hanno sottoscritto un patto di non proliferazione già (mi sembra) nel 1979.

      Comunque per scatenare il mega tsunami sulla costa occidentale sarebbe sufficiente piazzare una piccola bomba atomica sotto il lato occidentale del vulcano quiescente Cumbre Vieja dell'isola di Las Palmas.
      La massa rocciosa che si riverserebbe in acqua creerebbe uno tsunami devastante sia per gli USA che per i Caraibi ed il Brasile.
      Oppure senza intervento umano, basterebbe una nuova eruzione.

      Simone P.

      Elimina
    2. Scusate... volevo dire costa orientale (degli USA)

      Elimina