venerdì 1 giugno 2018

CONVERSAZIONI CON NOSTRADAMUS - Quarta Parte



"Ogmios viene descritto come un uomo anziano, calvo, con un arco e una clava che guida un gruppo apparentemente felice di uomini, attaccati per le loro orecchie alla sua lingua tramite catene."
(descrizione della divinità celtica Ogmios, estratto da wikipedia)

Link alle parti precedenti: Prima ParteSeconda Parte. Terza Parte.

Torniamo alla nostra singolare conversazione con un Nostradamus redivivo, messosi in contatto negli anni Ottanta con Dolores Cannon, quasi per caso, attraverso pazienti sottoposti ad ipnosi regressiva.

Nel precedente articolo le profezie enunciate hanno introdotto un gruppo, afferma l'entità, che nasce dall'underground. Persone normali, non di spicco, della società prebellica che si organizzano per contrastare l'egemonia militare dell'Anticristo in piena campagna europea.

Questa organizzazione, inizialmente a carattere nazionale, poi internazionale, sarà guidata da un personaggio che "Nostradamus" appella con il nome di Ogmios.

Ogmios è una divinità celtica la cui caratteristica è unire divine doti di eloquenza ad una predisposizione marziale degna di un dio, appunto.
Pare una strana commistione tra il dio greco della guerra, Marte e Mercurio (Ermes), a cui spesso Ogmios è associato.

A metafora della impareggiabile eloquenza viene raffigurato con catene che, partendo dalla sua lingua, arrivano alle orecchie dei suoi astanti, che iniziano a seguirlo incatenati.

Riporto questo passo da wikipedia:

"Voci del protoceltico lexicon ricostruite dall'Università del Galles suggeriscono che il nome deriva probabilmente dal protoceltico *Ogmjos, collegato alla parola per "solco" e avente le connotazioni semantiche di "[colui che] imprime". Può quindi personificare una figura in grado di lasciare un solco, sia quello di un aratro nel suolo, sia quella della qualità affabulatoria di un linguaggio eloquente o abile. Questo spiegherebbe il suo sincretismo con Ercole, un'altra figura tracciante. L'usuale etimologia, comunque, è quella di un dio che "guida" o "trascina", da cui la descrizione di Luciano di Samosata (cf. Greco ogmos, "solco" e agô, "guidare")."

Abbandoniamo per un momento la figura di Ogmios e concentriamoci sullo scenario che avevamo interrotto nel precedente articolo.

Tornando alle profezie di Nostradamus della Cannon: ciò che mi ha spinto a scrivere su questo materiale che, senza ombra di dubbio, è alquanto controverso, è che al suo interno troviamo comunque diverse correlazioni, anche relative ad alcuni dettagli, con altre profezie che certamente meritano di essere prese in maggiore considerazione e che, negli anni, hanno composto quella che io definisco la timeline profetica prodotta dalle nostre analisi.

Abbiamo visto che moltissime fonti descrivono un evento cataclismatico di portata planetaria durante la guerra.
Ripercorriamo alcune di queste profezie:

Il messaggio che segue è di una monaca francese chiamata "L’Estatica di Tours", le cui rivelazioni furono pubblicate dal suo direttore spirituale (1872-73).

"Prima che la guerra scoppi di nuovo, il cibo scarseggerà e sarà costoso. Ci sarà poco lavoro per gli operai, ed i padri sentiranno i loro figli piangere per il cibo. Ci saranno terremoti e segni nel sole. Verso la fine, l'oscurità coprirà la terra".

Nelle "Profezie di Papa Giovanni XXIII" si legge:

"Si alzano le grida e le barriere della contesa, ma già dall'acque esce la Bestia. E la carestia ferma gli eserciti. Gli uomini si contano morire. E dopo la carestia, la pestilenza. Iddio ha scatenato la guerra della natura per impedire la guerra degli uomini".

Anche questo è un "Evento Chiave" che più volte abbiamo ritrovato (in questo blog viene denominato Evento Celeste). Durante la Guerra arriva l'intervento divino a fermare lo scempio degli uomini.

La Madonna di Anguera ammonisce: 

"La guerra esploderà su Roma e pochi saranno i sopravvissuti. Distruzione alla Città dei sette colli ed occuperanno il trono di Pietro. Un successore di Pietro vedrà la distruzione della sua casa. Il re lascerà la sua casa per fuggire in un'altra nazione. Il Trono di Pietro resterà vuoto. Il vaticano avrà bisogno di essere ricostruito. Quando il Signore perderà il suo luogo di onore, il grande castigo verrà."

La Beata Anna Maria Taigi (1769, 1837) ci conferma questa visione:

"Dio ordinerà due castighi: uno, sotto forma di guerra, rivoluzioni ed altri mali, avrà origine sulla terra; l’altro verrà scagliato dal Cielo. Una grande e densa oscurità calerà sulla terra per tre giorni e tre notti.

Anche nelle profezie di Alois Irlmaier abbiamo la visione di un cataclisma che giungerà a guerra in corso e che causerà i famigerati "Tre Giorni di Buio".

Premesso questo e tornando alle profezie della Cannon, l'entità descrive un evento cataclismatico che arriva a guerra iniziata e che provoca uno slittamento dei poli del nostro pianeta.

"Ci sarà uno slittamento dei poli sul vostro pianeta. Avverrà nella prima parte del ventunesimo secolo: a quel tempo molte anime lasceranno la Terra. L'Anticristo sarà al potere." 

"L'Anticristo morirà durante lo slittamento dei poli: sarà spazzato via durante una tremenda onda di marea. Lui ed il suo esercito saranno pronti a colpire nuovi obiettivi. Lui crede di essere onnipotente, di poter controllare non solo tutte le persone della Terra, ma anche gli eventi naturali correlati alla Terra stessa, ma non terrà conto delle tremende forze naturali in gioco in quel tempo.

Accadrà nell'area alpina dell'Italia settentrionale e della Svizzera."

"Vedo un'immagine: un intero accampamento con diversi tipi di aeroplani, navi e veicoli che non ho mai visto prima. Ed è tutto spazzato via dai terremoti e dalle grandi acque. Accadrà molto velocemente.

I suoi seguaci cercheranno di continuare la guerra, ma la sofferenza e il dolore del movimento stesso della Terra faranno sì che la gente metterà via le proprie armi e cercherà di ricostruire la civiltà. Sarà un momento di grande tensione tra le persone del mondo e un tempo in cui la Terra si rinnoverà."

E ancora ricordiamo il monito:

"... Iddio ha scatenato la guerra della natura per impedire la guerra degli uomini".

Ma prima che la natura scateni la sua opera di rinnovamento, questo novello Nostradamus ci descrive una forza rivoluzionaria di estrazione popolare che si arma e si oppone all'Anticristo.
Questo gruppo "di sbandati" diventa una vera e propria organizzazione clandestina internazionale e viene guidata da un personaggio che l'entità definisce con il nome di Ogmios, appunto, per la sua similitudine con la divinità celtica.

Ecco altri estratti dalle comunicazioni con la Cannon:

"Ogmios proviene dall'Europa orientale. Il suo nome suonerà molto strano alle orecchie francesi. Il nome Ogmios è un riferimento simbolico alla mitologia celtica. Ogmios era l'equivalente celtico del leggendario Ercole. 
Dovrebbe rappresentare la nemesi dell'Anticristo. 
È attraverso i suoi sforzi come leader del movimento clandestino che il popolo si alza per resistere all'Anticristo.
A quel tempo ci sarà un grande timore per un possibile utilizzo di armi nucleari. 
Il leader clandestino salirà ad una posizione di comando su tutta la Francia durante il periodo delle grandi tribolazioni."

Viene citata la Francia, pare, come "base operativa" di questo movimento di opposizione armata.

Riporto ora una quartina con relativa spiegazione da parte dell'entità:

Quartina IV.49
"Davanti al popolo sangue sarà sparso,
Che dall'alto cielo ne verrà allontanato.
Ma d'un lungo tempo non sarà esteso,
Lo spirito d'uno solo lo verrà testimoniare."

"Quando dico «il sangue sarà sparso davanti al popolo», mi riferisco ai leader che verranno assassinati. «Ma per molto tempo non sarà esteso», si riferisce al fatto che alcune delle lotte per il potere dei leader deposti si verificheranno dall'interno. 
Ci vorrà molto tempo prima che l'intera storia sia rivelata. 
«Il sangue che non andrà lontano dagli alti cieli» rappresenta i leader. 
Vi ricordo che ai miei tempi i re erano incoronati dal dio e quindi venivano considerati ad un passo dalla divinità. 
Questo evento sarà più vicino a "questioni celesti, spirituali" che non alle vostre questioni umane e materiali."

Riguardo all'assassinio di capi di stato è un evento che appare in molte altre fonti profetiche,  nonché un evento chiave della nostra timeline profetica, anche se qui effettivamente è accennato in maniera generica e confusa.

Pare che Ogmios sopravviverà alle lotte contro il suo nemico, l'Anticristo, che, come abbiamo visto, perirà infine durante gli sconvolgimenti naturali che subirà il nostro pianeta.
Ecco un estratto durante la spiegazione dell'ennesima quartina:

"Il grande uomo del popolo si riferisce a Ogmios, l'Ercole Celtico. "Non sapranno mai cosa ne è stato di lui" si riferisce alle sue basi sotterranee. 
Non vorrà attirare l'attenzione su di sé. Vivrà il resto dei suoi giorni in pace e serenità."

Segue ora una descrizione piuttosto dettagliata del personaggio e, come molte altre affermazioni di questa fonte, anche un po' controversa, ma come mio solito, riporto il materiale e lascio a voi le conclusioni del caso.

"Questo leader probabilmente sorgerà da un movimento clandestino da qualche parte nell'Europa centrale e sarà generalmente acclamato e riconosciuto da molti paesi che non sono sotto il dominio dell'Anticristo, ma che stanno lottando contro di lui. 
Suppongo che ora sia un prete, perché ha i paramenti del parroco, ma è piuttosto insoddisfatto della chiesa. Non sembra che starà molto più a lungo con la chiesa. E sembra che si trovi nella città di Praga, in Cecoslovacchia."

"È un po' basso e tarchiato, ma ha una faccia gentile. Assomiglia a Papa Giovanni XXIII. 
Ha la sua costituzione, ma ha un aspetto molto più bello, e ha occhi molto più gentili. Ha caratteristiche slave, gentili, ma al tempo stesso mascoline, tarchiate. 
Ha una faccia sorridente e felice, ma è molto serio e determinato nell'aiutare l'umanità. 
È un uomo molto intelligente e sa come occuparsi delle cose. 
È un incantatore e di grande acume. Non ha un pensiero o un atteggiamento negativo nei confronti degli altri; In realtà, sacrificherebbe qualsiasi cosa per gli altri. 
Non penso che sarà un prete per sempre. Ha fede e buone intenzioni, ma non ha la negatività che hanno molti religiosi. È un servo dedicato al mondo."

Quartina V, 24.
"Il regno e la legge sollevati sotto Venere, 
Saturno dominerà Giove. 
La legge e l'impero sollevati dal Sole, 
sopporteranno il peggio attraverso quelli di Saturno."

"Questa quartina si riferisce all'organizzazione gestita da quello che ho chiamato Ogmios. Questa organizzazione sopravviverà nel peggiore dei tempi della tribolazione e servirà come base per i futuri governi dopo che l'Anticristo sarà abbattuto. La "legge e l'impero sollevati dal Sole" significa che la gloria e la natura positiva del sole saranno dietro la figura di Ogmios e lo aiuteranno a sopportare il peggio.

Sto cercando di spiegarti il ​​significato della frase, "sopporteremo il peggio con quelli di Saturno"
Per ottenere specifiche sfumature di significato e per poter tradurre in profondità questa quartina, consulta gli oroscopi di Ogmios e dell'Anticristo, prestando molta attenzione alle posizioni relative dei vari corpi celesti in essi contenuti. Inoltre, usa i confronti forniti in questa quartina per avere un'idea dello sviluppo di questa organizzazione sotterranea.

L'entità si dilunga in dettagli di astrologia che vi risparmio, ma in sostanza afferma la profonda diversità tra queste due novelle figure mitologiche:

"L'Anticristo mancherà di compassione e comprensione per le altre persone, mentre Venere nella settima casa del grafico di Ogmios mostra che è una persona molto più amorevole, anche se potrebbe non avere relazioni personali. È diventato spiritualmente amante di tutte le persone. Ogni volta che abbiamo Venere in Scorpione, si passa attraverso un processo di trasformazione."

Altri dettagli di stampo decisamente new age: 

"Ogmios potrebbe iniziare come un seguace dell'Anticristo, ma quando vedrà l'efferatezza di quest'ultimo, si separerà da lui. 
In altre parole, Ogmios crederà che quest'uomo stia cercando di rendere l'umanità più prospera, ma verrà disilluso quando lo vedrà nella sua vera luce. 
All'inizio Ogmios non si vedrà come un leader. 
Verrà come trascinato in qualcosa di cui lui stesso non è sicuro.
Ha forti principi umanitari con il suo nodo nord nel segno dell'Acquario. 
Il suo destino spirituale è rappresentato dal nodo nord, dimostrando che è cresciuto spiritualmente nelle vite precedenti, e ora è giunto il momento per lui di aiutare l'umanità. La sua organizzazione clandestina è governata da Scorpio nella settima casa, quindi avrà una rete di partner, amici e contatti chiave che saranno nascosti. Plutone nella quarta casa mostra che la sua base operativa sarà vicina a dove è nato."

L'entità "Nostradamus" dà una possibile data dello slittamento dei poli terrestri: il 2029, in ottobre.

Ai più attenti di voi questa data non è certamente nuova. La ritroviamo infatti in almeno tre fonti profetiche riportate in queste pagine.

La prima è Alois Irlmaier, che alla fine della sua visione afferma:

"Quanto tempo tutto questo dura, io non so.
Vedo tre nove. Il terzo nove porta la pace.”

Sono tre nove distinti, tre date distinte. 

Tre nove… 2009, 2019, 2029. Il terzo nove porta la pace.

Lo stesso periodo viene indicato in una profezia di Papa Giovanni XXIII: 
sarà un buon giudizio, venti secoli più l’età del salvatore”, che porta al 2033, data in cui il veggente vede già gli albori della nuova era.
Infine, nella profezia di Melchisedek a cui vi rimando per chi non la conoscesse.

"Nostradamus ha detto che la mappa del mondo apparirà in modo diverso in futuro perché non ha visto le calotte polari riformarsi per diverse centinaia di anni. 
Sarà una cosa molto graduale. In effetti, cosa sono alcune centinaia di anni nella storia del nostro pianeta? 
La terra si sposterà perché è una cosa naturale. 
Se mi stai chiedendo che tipo di preparativi potrebbe fare l'umanità, uno sarebbe lo spostamento di documentazione, informazioni di ogni tipo, verso un'area nella regione nordoccidentale che sarà un posto sicuro. 
Nessuno può controllare lo spirito di questo pianeta. Il pianeta si ribella e scuote, e vediamo terremoti e maremoti che colpiscono l'esercito dell'Anticristo e lo mettono in ginocchio spazzandolo via da una marea di acqua. Accadrà molto velocemente."

La Cannon ha poi pubblicato delle mappe, disegnata da una dei medium.
Vi ricordo che i medium in questo materiale sono pazienti della Cannon stessa, in ipnosi regressiva, che, ad un dato punto, iniziano di concerto ad essere tramite di questa entità.   

Quelli che seguono sono commenti dell'autrice:

"Nostradamus ha anticipato le nostre domande. Ha indicato un grande mappamondo che stava su un tavolo vicino e ha detto che sarebbe stato in grado di usarlo per trasmettere le informazioni alla mente di Brenda. 
Secondo lui, Brenda non dovrebbe avere problemi a disegnare le aree sulle nostre mappe, mentre lui le indica sul mappamondo. 
Ecco come sono nate le mappe presentate nelle seguenti sezioni di questo capitolo."



L'Europa, secondo la Cannon, dopo l'evento cataclismico di portata mondiale del 2029.
Le zone scure sono quelle che resteranno sopra il livello del mare.
Come potete notare, l'Italia è completamente sommersa.

Nostradamus ha anche detto: "Voglio sottolineare che mentre sto parlando con te (anno 1989), la situazione sulla Terra è particolarmente vulnerabile; 
c'è tutta la tecnologia e la possibilità di distruggerla in qualsiasi momento. Soprattutto la perdita di alberi e la tossicità dell'atmosfera distruggono l'equilibrio della Terra a un livello quasi non reversibile. 
Senza gli alberi i venti sono particolarmente forti, provocando l'erosione del suolo, che a sua volta crea spostamenti di peso e questo si traduce in modifiche climatiche globali e instabilità. La Terra non può sopportare questo stress molto più a lungo. 
In generale, l'intero pianeta è in difficoltà. E qualcosa dovrà avvenire per aiutare le cose a tornare in equilibrio. 
Nell'intento della pace, io stesso sono venuto a contribuire come pure stanno facendo e faranno molte altre persone incarnate e non incarnate in questi tempi così difficili".

Avrei voluto terminare qui la trattazione di questo materiale, ma mi rendo conto che non è possibile ignorare tutto quello che l'entità ha riportato sugli ultimi tre papi.
Inizialmente avevo bollato l'intera pletora di informazioni come fasulle, ma rileggendole alla luce dei tempi presenti non posso non notare inquietanti assonanze, che vorrei condividere con voi nel prossimo articolo (e ultimo, per quanto riguarda la Cannon).

Tanto per cominciare, riguardo al papato è interessante notare che, da Giovanni Paolo II, che era vivo al tempo della pubblicazione dei libri, "Nostradamus" indica altri due papi dopo di lui, prima degli eventi finali, per cui, almeno in termini numerici, siamo perfettamente in linea con le profezie presenti in questo blog.

Ci sono errori gravi che riguardano le descrizioni che l'entità dà dei papi ed il modo in cui finiscono. Giovanni Paolo II sarebbe dovuto morire assassinato (era il 1989, per cui l'attentato del 1981 era già avvenuto) e, in teoria, anche Ratzinger. L'ultimo, Bergoglio, sarebbe dovuto essere francese, ma vi ricordo che "il papa francese, che viene eletto dopo la scoperta della tomba del Grande Romano", lo avevamo già visto in un'altra trattazione, fatta in questo blog, sul "Papato degli Ultimi Tempi".

Ci sono pertanto importanti correlazioni in mezzo a grossolani errori, che potrebbero non esserlo se guardati con occhi più attenti, per cui preferisco dedicare un ultimo sforzo a queste pagine, e vi rimando alla quinta parte.

martedì 17 aprile 2018

CONVERSAZIONI CON NOSTRADAMUS - Terza Parte



Riprendiamo dall'articolo precedente.
In questa parte ci concentreremo sulle descrizioni più significative del terzo conflitto mondiale riportate nel materiale di Dolores Cannon: "Conversations with Nostradamus", pubblicato nel 1989.

Link alle parti precedenti: Prima Parte, Seconda Parte.

Al contrario di quello che ho fatto nelle parti precedenti, per amore di sintesi e per semplificare la comprensione eviterò di riportare le quartine a cui le descrizioni che seguiranno fanno riferimento.
Quello che importa a noi sono i vaticini e sono questi che dobbiamo analizzare: che siano effettivamente o meno la corretta interpretazione delle quartine di Nostradamus, al fine del nostro studio, non ha alcuna importanza.
Tra le tante ipotesi ho anche supposto che l'entità (sempre che di "entità" si tratti) abbia usato le quartine e la figura di Nostradamus come scusa per poter dare la sua versione del futuro alla Cannon.

Abbiamo visto in diverse fonti profetiche che durante l'attacco Russo in Europa gli Stati Uniti non interverranno direttamente a causa di gravissimi problemi economici entro i loro confini.

Riporto alcuni passi piuttosto significativi in linea con quanto visto in altre profezie:

"... nel mondo in generale, la situazione politica diverrà più confusa, meno efficace... 
Con il progredire delle tribolazioni e dei conflitti in tutto il mondo, le risorse continueranno a prosciugarsi, e non si potrà avanzare verso discussioni costruttive tra i leader mondiali. Inoltre, a causa di diversi fattori, l'economia mondiale sarà un po' traballante. 
La Svizzera è nota come centro di grandi poteri finanziari. I banchieri di Ginevra sentiranno le loro risorse ed il potere diminuire perché le cose non andranno più come in precedenza."

"Gli Stati Uniti non risolveranno il problema del deficit. Ora è fuori controllo e continuerà a valanga fino a quando non si arriverà alla conclusione terribile e definitiva. Questo avrà un effetto destabilizzante in tutto il mondo."

Questo come premessa a ciò che verrà dopo.
Si parla ora di una guerra tra Grecia e Turchia.

"Questa quartina descrive il paese che conosciamo come "Turchia". Dice che la Turchia sta per avere una guerra con la Grecia a breve. Dice che la Grecia chiederà aiuti dall'Italia ed ai paesi circostanti perché la Turchia sarà molto aggressiva. Potrebbero persino usare armi nucleari, non sto parlando di bombe, ma quei tipi di armi che fanno uso del nucleare. Utilizzeranno anche una tecnologia proveniente dai russi. I russi sosterranno la Turchia durante questa guerra. 
... Marte sarà in quadratura con Saturno. 
Gli sto chiedendo dove sarà Saturno in quel momento. 
Lui dice che Saturno sarà nella sua posizione dominante del Capricorno, e Marte lo farà essere in Ariete. Dice che questo vi aiuterà a scoprire quando accadrà."

"Domanda: La Russia sarà coinvolta?"

"La Turchia avrà il sostegno dei russi, la Grecia non avrà il sostegno di altri paesi. 
Chiederà aiuto all'Italia, agli Stati Uniti e ad altri paesi, ma rimarranno tutti neutrali. 
Durerà solo per un paio di mesi. Sarà una breve guerra in cui ci sarà il fuoco nella grande città di Atene."

Abbiamo anche visto, sempre da altre fonti profetiche, che gli USA non solo opteranno per il non interventismo a causa di gravissime problematiche interne, ma, alla fine, si troveranno a dover affrontare il nemico a casa loro.

"Questa quartina si riferisce alla fine di New York. Viene usato un tipo di arma nucleare, un tipo di guerra chimica, una bomba che uccide tutte le persone ma non danneggia gli edifici.
La bomba sarà piazzata nel porto di New York e farà esplodere la Statua della Libertà: «vergine violata»."

Ricordiamo che, per questa fonte, l'Anticristo non è rappresentato dal predominio Occidentale ed il suo sistema finanziario, spesso incarnato dagli USA e da Israele, come si può dedurre da altri profeti e profezie, ma il conquistatore che viene dall'Est.
Come ho avuto modo di ribadire, l'etichetta di "Anticristo" viene attribuita alle diverse fazioni a seconda dell'ottica di chi sta profetando.
In questo caso, quindi, gli Stati Uniti sono descritti come vittime del conquistatore proveniente da Oriente.

Inoltre non è la prima volta che troviamo la descrizione di armi avanzatissime che uccidono la vita organica risparmiando gli edifici.
Una descrizione simile, sebbene l'arma descritta risulti differente, la abbiamo nella profezia di Irlmaier.

Proseguiamo con le parole dell'entità "Nostradamus".

"... una bomba cade sul Pentagono con una scia infuocata, che esplode lì, uccidendo la gente senza danneggiare troppo le strutture come se la costruzione facesse loro da tomba."

Ed ecco un estratto sull'invasione dell'Europa, in perfetta linea con la nostra timeline:

"Cose terribili ho visto fare dall'Anticristo nei centri culturali d'Europa, cose incredibili. Mi ha davvero sconvolto vedere il patrimonio culturale, la conoscenza e la religione, i capisaldi della civiltà, distrutti in modo arbitrario in nome del controllo. 
L'Anticristo ha imparato bene le sue lezioni. Sa come minare alla base e completamente il morale della gente. Effettivamente la sua invasione inizierà da questi luoghi specifici, dal momento che giudicherà che può facilmente affrontare le forze militari della parte meridionale dell'Europa. 

L'occupazione dell'Europa, tuttavia, avverrà dopo dolorose battaglie e perdite umane. Nuove armi, a noi sconosciute, per lo più nucleari, con le quali l'Anticristo bombarderà un paese prima di occuparlo."

e ancora:

"alcune armi nucleari saranno utilizzate durante le battaglie con l'Anticristo nella zona del Mar Mediterraneo orientale. Questo avverrà quando l'Anticristo starà per occupare l'Europa..."

Viene citata persino la Svizzera, paese dimenticato da quasi tutte le profezie più conosciute.

"Come conseguenza di questo, la Svizzera romperà la sua neutralità secolare, schierandosi contro l'Anticristo e combattendo attivamente."

Ora vediamo una cruda descrizione della situazione della popolazione nei paesi in guerra:

"Gli effetti collaterali della guerra nel continente europeo saranno tragici. 
Le persone si nasconderanno nelle camere sotterranee o nelle gallerie delle montagne per proteggersi dalla distruzione che pioverà dai cieli. Ci saranno grandi distruzioni e piaghe sulla terra. È in questo momento che gli uomini diventeranno cannibali perché non saranno in grado di ottenere il grano che invece continuerà a crescere copiosamente nel continente americano."

"Le persone saranno così disperate per il cibo che inizieranno a provare di mangiare qualsiasi cosa. Soprattutto in luoghi affollati come l'India, verranno presi anche i neonati afferrati letteralmente dal seno materno."

Questa frase dovrebbe far riflettere tutti noi. L'attuale catena di approvvigionamento, così complessa e così fragile al contempo, serve miliardi di individui.
Il nostro numero, sulla Terra, è elevatissimo e viene mantenuto grazie a questo genere di catene.
Immaginate ora che il fievole equilibrio si spezzi e considerate come l'essere umano, spinto dalla fame, possa diventare un vero e proprio animale e compiere le più grandi bassezze.

"... e nuovamente nella loro storia le persone dovranno fare più affidamento sulla caccia per mettere cibo sulle loro tavole..."

"... Ci saranno così tante persone morte che si tornerà alla cremazione perché non saranno in grado di seppellirle tutte."

"Gli effetti sociologici e politici dell'Anticristo saranno particolarmente sentiti nei paesi sviluppati, che sono anche paesi nordici con climi più freschi. 
Sarà particolarmente devastante nei principali paesi dell'emisfero settentrionale che hanno climi freschi. "Babilonia" aveva un clima caldo. (frase sibillina dal significato poco chiaro. n.d.r.). 
A causa dello sconvolgimento politico e sociologico, le cose saranno lacerate e confuse e la gente non saprà dove andare o chi seguire. Sarà un periodo in cui molti "ammonitori della fine dei tempi" si leveranno e pretenderanno di essere profeti, sostenendo di avere rivelazioni e salvezza per le persone. I governi saliranno e scenderanno. Sarà un momento estremamente confuso."

Ed ecco ora la prima descrizione di uno strano movimento clandestino che si opporrà all'occupazione degli eserciti d'oriente.
E' probabile che già questa, anche se non viene esplicitamente detto, sia la stessa organizzazione che poi viene citata quando entra in gioco Ogmios, un leader spirituale che si opporrà al dominio dell'Anticristo e che avrà un ruolo primario in questa opposizione.
Di Ogmios parleremo in dettaglio nella prossima parte.

"...quando l'Anticristo entrerà in Europa, un movimento clandestino sorgerà e combatterà. 
Io li chiamo "la nebbia" nella quartina, perché si ritireranno nelle fortezze montane per proteggersi e usciranno molto silenziosamente, come nebbia o fumo, quando usciranno per combattere il nemico. Questa quartina si riferisce anche ai principali centri commerciali dell'Europa che sono stati portati alla rovina, sia attraverso la distruzione diretta o attraverso la rottura delle vie commerciali."

Ricordiamo, ad esempio, nella ormai famigerata profezia di Irlmaier come l'esercito russo cerchi fin da subito di radere al suolo la regione della Ruhr, in Germania, centro nevralgico dell'economia del paese.

"Il ruolo che interpreteranno gli spagnoli sarà quello di collegamento chiave nell'organizzazione clandestina per contribuire a collegare la parte centrale dell'Europa al mondo esterno dopo che le forze Anticristo avranno preso il sopravvento. E i Pirenei, le montagne tra Francia e Spagna, giocheranno un ruolo importante nell'aiutare le persone a sfuggire all'esercito dell'Anticristo."

E adesso un estratto relativo all'Italia:

"Durante il tempo delle tribolazioni, ci sarà una siccità relativa a cambiamenti climatici su larga scala. Le forze dell'Anticristo conquisteranno l'Italia e, come già detto, la Grecia, distruggendo i centri culturali per facilitare la caduta del morale."

"L'Anticristo userà le isole di Corsica e Sardegna come basi operative per attaccare la Francia."

Proseguono altre descrizioni della campagna europea dell'Anticristo:

"... si riferisce alla campagna dell'Europa meridionale dell'Anticristo. 
La sua influenza inizierà a diffondersi e minaccerà la Spagna sul lato occidentale la Romania sul lato orientale. A questo punto della campagna l'Anticristo avrà già occupato gran parte della Francia e si preparerà a conquistare la Spagna."

Anche qui la correlazione con alcune dinamiche di attacco ricavate dalle altre fonti profetiche collima abbastanza. 

Le discrepanze con la nostra timeline però, non mancano: tra le più importanti segnalo che non viene minimamente citato l'affondamento della parte meridionale dell'Inghilterra che invece vede Irlmaier, a seguito dell'uso di una potente arma da parte della coalizione orientale. 

Nella prossima parte vedremo in dettaglio la figura di Ogmios e altre descrizioni relative a queste terribili visioni di guerra. (Link alla quarta parte)